Le sperimentazioni di Torino Living Lab alla Notte dei Ricercatori

Venerdì 29 settembre si svolgerà a Torino, in contemporanea con oltre 200 città europee, la Notte Europea dei Ricercatori, iniziativa pensata per avvicinare il grande pubblico al mondo della ricerca con esperimenti, giochi, mostre, spettacoli e test di prototipi per un pubblico di ogni età e un programma non stop dalle 17 alle 24.

Torino Living Lab sarà presente alla manifestazione con tre attività: uno stand in piazza Castello sarà animato da Planet con un coinvolgente gioco interattivo sul tema smart city, mentre tra le “Attività Speciali” in programma sul territorio verranno proposte due attività collegate a due sperimentazioni tecnologiche realizzate per il primo Living Lab cittadino.

// PLAY – COSTRUISCI LA TUA SMART CITY
Dalla collaborazione con Torino Living Lab, per la riqualificazione di Piazza Risorgimento a Torino, l’esperienza di Planet Idea sulla città smart.
Quando e dove: dalle ore 18 alle 21 in piazza Castello
I visitatori potranno sfidarsi nella costruzione virtuale di un Quartiere Smart equilibrato nelle sue componenti ambientali, energetiche e sociali. Come avvenuto durante il progetto di riqualificazione di piazza Risorgimento (Planet Smart Square), il compito dei visitatori sarà di mettere a sistema i diversi ambiti (ambiente costruito, risorse eco-sistemiche, sistemi tecnologici e società) per costruire la proposta di un quartiere smart.
Dato un budget prefissato i visitatori potranno scegliere su un tablet alcune implementazione smart tra le 35 selezionabili. Raggiunto il budget massimo apparirà il grafico che valuta la soluzione proposta, suddivisa in 6 qualità della città: attrattiva, salutare, digitale, informativa, efficiente ed inclusiva.
Al termine del gioco verrà stilata una classifica dei partecipanti e decretato il vincitore che avrà avanzato la proposta più innovativa ed equilibrata.

// VIRTUAL ROOM
Un’esperienza unica: scopri un ipogeo dell’antica Roma, inaccessibile al pubblico.
GeneGis GI srl in collaborazione con Utopia srl nell’ambito di Torino Living Lab Campidoglio (Progetto Tour-In)
Quando e dove: dalle ore 17.30 alle 21 presso Utopia srl, via Bonafous 4. 
Iscrizioni: pagina Eventbrite 
La sperimentazione di laser scan a lunga gettata, sperimentata nell’ambito di Torino Living Lab Campidoglio, ha posto le basi per una innovativa tecnica di ricostruzione virtuale degli ambienti; in questo caso applicata ad uno spazio archeologico normalmente inaccessibile. Questo permette una esperienza immersiva di straordinaria interazione e realismo: un passo verso il futuro della realtà virtuale.

// LE NUOVE TECNOLOGIE PER LA MEMORIA DEI LUOGHI
Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà nell’ambito di Torino Living Lab Campidoglio (progetto ConnecTO)
Quando e dove: dalle ore 18.30 alle 20.30, con ritrovo in Piazza Risorgimento (angolo tra via Rosta e via Buronzo).
Info e prenotazioni: biglietteria del Museo (corso Valdocco, 4/A) o tel. 011 01120780.
Nei primi mesi del 2017, nell’ambito di Torino Living Lab Campidoglio, è stata installata una prima rete di beacon in corrispondenza di alcuni luoghi del Borgo Vecchio legati alla memoria della Seconda Guerra Mondiale.
A partire da quell’esperienza, il Museo diffuso della Resistenza propone una passeggiata a piedi intorno ad alcuni di questi luoghi: il rifugio antiaereo di Piazza Risorgimento, il Sacrario del Martinetto e le Concerie Fiorio. La narrazione dell’operatore museale sarà integrata dalle informazioni che i partecipanti potranno ricevere attraverso l’utilizzo di una App legata ai beacon, permettendo così di accedere, anche in autonomia, a una serie di informazioni normalmente non fruibili dal pubblico generico.
Ai partecipanti si chiede di portare un tablet o uno smartphone su cui è già stata precedentemente scaricata la app gratuita cBeacon (scaricabile su Apple Store e Google Play, qui le istruzioni)